Ricerca scientifica

Farmaco

Anche un bambino di pochi anni sa che l’automobile è un mezzo di trasporto, che il volante la fa sterzare, che il freno l’arresta e che il guidatore maldestro rischia di portarla fuori strada.
Il farmaco è almeno altrettanto impegnativo, eppure molti adulti ignorano perfino il significato di questa parola. Non solo la gente comune, ma anche chi per i compiti che svolge dovrebbe conoscerlo perfettamente.

Ho sentito con le mie orecchie un noto scienziato affermare in una trasmissione televisiva che i farmaci sono sostanze aggressive, estranee al nostro organismo. Talvolta è così, ma possono anche essere costituiti da sostanze che ne fanno parte, come l’insulina e altri ormoni, o da sostanze presenti nel cibo, come le vitamine. In un’altra trasmissione un conduttore di programmi d’educazione sanitaria ha spiegato, con il tono solenne di un predicatore, che i farmaci naturali sono innocui e possono essere assunti liberamente, mentre quelli di sintesi sono pericolosi e vanno usati sotto stretto controllo medico.

Potrebbe interessarti anche